Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cambio di stagione e depressione

di
Pubblicato il: 30-01-2012
Sanihelp.it - In alcune persone il cambio di stagione può produrre un calo di energie o addirittura depressione: lo sostiene uno studio condotto presso il Mount Sinai Mood and Anxiety Disorders Program in New York City.

Gli autori dello studio avvertono che quando si va incontro all’inverno a causa della riduzione delle ore di luce vi possono essere delle                deregolazioni della ghiandola che all’interno dell’organismo umano provvede a regolare i normali cicli fisiologici luce/buio.
Per questo motivo le persone predisposte quando si avvicina la cattiva stagione dovrebbero accendere le luci al mattino per almeno mezz’ora per ingranare bene la giornata; nelle giornate soleggiate dovrebbero passeggiare per almeno mezz’ora godendo della luce diretta del sole.
Anche se fa freddo se si è abituati a svolgere attività all’aperto è importante continuare a farlo.

Gli autori della ricerca consigliano anche un’integrazione nutrizionale con acidi grassi omega-3, che si sono rivelati utili per contrastare la depressione, come pure si possono assumere integratori a base di erba di San Giovanni.
Infine è molto importante  confrontarsi adeguatamente con il proprio medico di base: un disturbo dell’umore associato con il cambio di stagione non deve essere confuso con una forma depressiva più grave.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti