Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lavorare troppo può portare alla depressione

di
Pubblicato il: 31-01-2012
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso il Finnish Institute of Occupational Health di Helsinki in Finlandia e pubblicato sulla rivista PLoS ONE sostiene che lavorare troppe ore può favorire l’insorgenza di sintomi depressivi.

Gli autori dello studio hanno valutato i dati relativi a 1626 uomini e 497 donne, di età compresa fra i 35 e i 55 anni, nessuno di loro a inizio studio aveva mai evidenziato sintomi depressivi; per tutte queste persone sono state valutate le ore trascorse a lavorare per un periodo di circa 6 anni.
I ricercatori hanno evidenziato come le persone che a inizio studio lavoravano per 11 o più ore al giorno hanno avuto una probabilità doppia di sviluppare depressione durante il follow up rispetto alle persone che lavoravano 7 o 8 ore al giorno, a parità di altri fattori di rischio come lo stress, l’abitudine al fumo o all’alcol e l’essere affetti da malattie croniche.

Per quale motivo chi lavora molte più ore degli altri è più soggetto a soffrire di depressione non è chiaro, molto probabilmente se si passa troppo tempo a lavorare non si ha più il tempo sufficiente per dormire come si dovrebbe e per dedicarsi ai propri cari; se viene a mancare il risposo e la vicinanza degli affetti si è meno in sintonia con se stessi e si diventa facili prede della depressione.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti