Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'artrite reumatoide rovina la vita di nove malati su 10

di
Pubblicato il: 01-02-2012
Sanihelp.it - Per il 93% dei malati di artrite reumatoide la malattia incide sulla qualità di vita e per l’85% sulla capacità di compiere i più semplici gesti quotidiani, come aprire una bottiglia, svolgere attività domestiche, salire le scale, vestirsi o lavarsi. Con pesanti ripercussioni, visto che perdita di autonomia, peggioramento dei sintomi e necessità di sostegno da parte di una persona sono le più temute tra le possibili conseguenze della patologia. I dati emergono da un sondaggio nazionale condotto su 16 centri di cura italiani.

L’artrite reumatoide per l’84% dei pazienti influisce sull’attività lavorativa e il 23% perde più di 3 giorni lavorativi al mese quando la malattia è fuori controllo. In Italia si stimano circa 300mila casi e le donne (in particolare in età fertile, tra i 35 e i 40 anni) sono maggiormente colpite con un rapporto di 4:1.

Ma oggi sono disponibili terapie in grado di alleviare i sintomi e di arrestare la progressione del danno alle articolazioni. In particolare, i farmaci biologici possono modificare radicalmente la qualità di vita, in quanto, con il loro uso precoce, oggi è possibile ottenere la remissione della malattia: normalizzano il processo infiammatorio e la tengono sotto controllo nel tempo.

I pazienti vogliono riguadagnare la normalità persa e oggi lo possono fare, aiutando il medico nel monitoraggio intensivo. Attraverso la compilazione di una scheda durante le visite di controllo, i pazienti sono in grado di misurare autonomamente i miglioramenti. Il monitoraggio costante favorisce infatti la riduzione della disabilità e il ritorno a una vita di relazione normale. Con l’ulteriore vantaggio che i pazienti si sentono protagonisti nel controllare l’evoluzione della patologia.

Lo specialista è il punto di riferimento principale ma, in caso di dubbi sulla malattia, ben il 65% dei malati che hanno risposto al sondaggio si rivolge anche a siti web, forum online e social network.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Associazione Nazionale Malati Reumatici (ANMAR)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti