Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Epilessia, l'aiuto della chirurgia

di
Pubblicato il: 07-02-2012
Sanihelp.it - Secondo i ricercatori della Washington University School of Medicine la chirurgia applicata per l'epilessia sarebbe in grado di migliorare il controllo delle crisi. La ricerca, durata ventisei anni, ha permesso di rilevare una notevole riduzione delle convulsioni nel 48% dei pazienti, con conseguente aumento della qualità della vita.

Lo studio è stato pubblicato su Epilepsia, rivista dell’International League Against Epilepsy (ILAE). Un rapporto del 2001 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità rivela che sono più di cinquanta milioni le persone che nel mondo sono interessate da convulsioni epilettiche. I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti monitorando 361 pazienti sottoposti a chirurgia dell'epilessia tra il 1967 e il 1990: l'80% ha riportato un miglioramento della qualità della vita.

Come spiega Matthew Smyth, autore dell'indagine e studioso della Washington University School of Medicine: «Nei casi in cui la terapia medica non riesce a controllare le crisi, la chirurgia dell'epilessia è un'opzione di trattamento sicura ed efficace; nonostante il successo della chirurgia rispetto ai farmaci, il ricorso agli interventi resta sottoutilizzato».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti