Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Latte e derivati in soccorso della pelle

di
Pubblicato il: 14-02-2012

D' inverno la sola idratazione cosmetica non basta: la pelle ha bisogno di nutrienti che solo l'alimentazione può dare

Latte e derivati in soccorso della pelle © Photos.com Sanihelp.it - D’inverno con il freddo la pelle si arrossa, si secca, si screpola per questo deve essere adeguatamente idratata e protetta con creme cosmetiche adatte.
Una giusta alimentazione, però, è in grado di apportare sostanze indispensabili per l’idratazione e la luminosità della pelle del viso e del corpo.

I latticini, per esempio, sono in grado di donare alla pelle tono, luminosità elasticità e un ottimo grado di idratazione.
Il consumo di latticini spesso è drasticamente ridotto dalle persone che temono di ingrassare o che sono affette da ipercolesterolemia, ma l’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per la Nutrizione e gli Alimenti) nelle linee guida per una corretta alimentazione precisa come nell’ambito di una dieta equilibrata si dovrebbero consumare 3 porzioni al giorno di latte o yogurt e 3 porzioni alla settimana di formaggio.

Il formaggio è molto ricco di vitamina B2, capace di garantire un’idratazione ottimale delle cellule e delle mucose, ma apportano anche aminoacidi che stimolano la produzione di collagene ed elastina.
Per godere di una pelle luminosa e compatta è buona abitudine bere latte regolarmente poiché contiene quantità apprezzabili di vitamina B8, capace di stimolare il turnover cellulare e migliorare il colorito dell’incarnato.

Il latte contiene anche vitamina B6, coinvolta nella ricostruzione dell’epidermide e nell’eliminazione delle impurità.
Il burro è un concentrato di vitamine E, A, selenio tutti potenti antiossidanti: un consumo modico, ma regolare di burro può contribuire a mantenere la pelle tonica, elastica e soda.

Lo yogurt, infine, può aiutare a ridurre le occhiaie: contiene buone quantità di riboflavina e acido pantotenico due sostanze che favoriscono il drenaggio linfatico e che perciò possono favorire l’aspetto del contorno occhi.

L’effetto benefico dello yogurt sulle occhiaie è da tenere ben presente d’inverno: uno studio condotto presso gli AMA laboratoires di New York ha rivelato che d’inverno a causa del colorito più spento della pelle le occhiaie sono più evidenti e che in generale in questa stagione il contorno occhi è molto stressato anache per la diminuzione dei livelli circolanti di vitamina D, a causa della scarsa esposizione ai raggi del sole, per questo il consumo costante di yogurt può contribuire a mascherare quest’inestetismo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti