Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Una delle malattie più diffuse è la sensibilità al glutine

di
Pubblicato il: 16-02-2012
Sanihelp.it - La sensibilità al glutine, una patologia che causa problemi gastrointestinali e altri sintomatologie, è stata riconosciuta e classificata da un pool di esperti internazionali, come un’entità a sé stante rispetto ai disturbi glutine correlati, quali l’allergia al frumento e la celiachia. Con una stima del 6% di prevalenza nella popolazione mondiale, la sensibilità al glutine potrebbe essere una delle più comuni patologie al giorno d’oggi.

La sensibilità al glutine è una reazione alla gliadina, una proteina presente nel frumento, e ad altre proteine simili che si trovano nella segale e nell’orzo. Questa condizione, che non sembra comportare una risposta autoimmune o il danno corrispondente al piccolo intestino come nel caso della celiachia, è ora riconosciuta come una patologia distinta nello spettro dei disordini glutine correlati.

15 esperti provenienti da 7 paesi hanno partecipato alla prima Consensus Conference che si è svolta Londra con l’obiettivo di definire una nuova nomenclatura e una nuova classificazione per questa condizione. Gli esperti hanno pubblicato le loro considerazioni e conclusioni, incluso il primo algoritmo diagnostico per la diagnosi della sensibilità al glutine, sulla rivista scientifica internazionale BMC Medicine.

In pratica è necessario escludere la celiachia e l’allergia al frumento con test appropriati. Per quanto riguarda i sintomi il raggio è molto ampio. Infine, a differenza della celiachia, la sensibilità al glutine non segue un percorso prefissato: i sintomi possono essere più pronunciati o scomparire nel tempo.

Una recente ricerca pubblicata a marzo 2011 ha svelato le differenze nei livelli di permeabilità intestinali e l’espressione dei geni che regolano la risposta della mucosa intestinale, nella celiachia e nella sensibilità al glutine. Celiachia e allergia al frumento generano risposte dal sistema immunitario adattivo, mentre si ritiene che le reazioni nella sensibilità al glutine siano correlate al sistema immunitario innato, generando in questo modo una risposta più immediata.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
CFCR

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti