Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Relazioni

Per la coppia che non scoppia

di
Pubblicato il: 14-02-2012

Quali sono le condizioni che permettono alla coppia di proseguire il proprio percorso in maniera sicura e senza sbandate? Ecco i consigli del club per single di Eliana Monti.

Per la coppia che non scoppia © Photos.com Sanihelp.it - Una coppia su cinque non sopravvive al primo anno e addirittura una su due non arriva a quattro. Dati poco incoraggianti in fatto di amore. Il club per single Eliana Monti, specializzato nella ricerca dell’anima gemella, ha stilato il profilo della coppia che ha più possibilità di durare a lungo.

1. Essere se stessi. La coppia si mantiene solida con maggiore probabilità se i due innamorati sono stati spontanei fin dall’inizio: molto spesso le coppie che per prime incontrano problemi sono quelle nelle quali, all’inizio della frequentazione e per un periodo più o meno lungo, uno o entrambi i partner si comportano in maniera artificiosa per far colpo sull'altro. Una volta sbocciato l’amore, tuttavia, non potendo nascondere a lungo l’eventuale differenza di interessi apparentemente comuni, diventa molto probabile il manifestarsi di problemi. In alcuni casi si può arrivare persino a scoprire di essere innamorati di una persona diversa da quella che è effettivamente il partner.

2. A ciascuno i suoi spazi. Concedere adeguati spazi al partner e a se stessi consente all'amore di essere vissuto in maniera limpida senza che innocenti e immotivate gelosie corrano il rischio di diventare morbose. Questa attenzione scongiura il rischio che la presenza di uno dei due partner nella vita dell’altro diventi eccessiva al punto da rendere la coppia una vera e propria prigione.

3. Parlarsi. La comunicazione con il tempo può venire a mancare, cominciando a intaccarne le fondamenta. Occorrerebbe cercare sempre di esprimere i propri sentimenti e ciò che si prova, evitando il rischio di escludere involontariamente il partner, magari con l’intento di proteggerlo. È importante comprendere che comunicare non significa necessariamente pensarla allo stesso modo su tutto, ma anche conservare opinioni diverse su un argomento, purché si rispetti la persona amata.

4. Non darsi per scontati. Come spiega Eliana Monti: «A volte l’amore da solo non basta e dopo la ricerca dell’anima gemella bisogna stare attenti a non trascurare l’impegno quotidiano necessario per conservare intatto il sentimento dei primi giorni. Solo in questo modo l’anima gemella, una volta avuta la fortuna e la bravura di trovarla e riconoscerla, potrà restare per sempre al nostro fianco. La coppia che non scoppia appare poi emancipata. Entrambe le metà conservano la propria indipendenza sentendosi parte di un noi, senza perdere la propria autonomia. Le decisioni si prendono insieme e nessuno dei due si sente il corollario dell’altro. Se si riesce a seguire questi pochi ma importanti suggerimenti, e soprattutto se l’amore è quello con la A maiuscola, sarà molto più probabile che si riesca a farlo sopravvivere nel tempo».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eliana Monti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti