Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La ciccia? Questione di... naso

di
Pubblicato il: 15-02-2012
Sanihelp.it - A sostenerlo è un gruppo di scienziati dell’Università di Cincinnati. Secondo la ricerca condotta dall’equipe del dottor J. Tong l’olfatto sarebbe in grado di stimolare la secrezione di grelina, l’ormone dell’appetito, che a sua volta, legandosi con le molecole prodotte dal bulbo olfattivo, acquisterebbe un ruolo fondamentale nell'elaborazione degli odori. Una sorta di circolo vizioso che sottolinea ancora una volta il forte legame che unisce la nutrizione e l’attività sensoriale umana.

Sì. Perché sapori e profumi vanno spesso a braccetto. Come i sensi. Quante volte vi sarà capitato di avvertire un inaspettato languorino passando di fronte alle vetrine di una panetteria perché raggiunti dall’irresistibile profumo di pane, focacce, cornetti (e chi più ne… mangi) appena sfornati? Per non parlare di quanto è difficile resistere alla torta di mele che, ancora calda, riposa nel forno di casa.

Tutto vero. E tutto ancora una volta a sfavore della linea. O forse no. Perché ogni tanto una pietanza profumata, che spesso vuol dire ricca di carboidrati sfavorevoli e grassi cattivi, è concessa. Prendendo i giusti provvedimenti. Quelli consigliati dalla dottoressa Elena Casiraghi, specialista in nutrizione e integrazione dello sport.

«Se si segue un’alimentazione bilanciata, ovvero con un apporto di carboidrati, proteine e grassi adeguato alle esigenze di ciascun individuo, uno strappo alla regola non influisce in maniera negativa sul benessere fisico. È importante che in generale la scelta dei carboidrati sia quella corretta: avanti tutta a quelli a basso indice glicemico come tutti i tipi di verdura e la frutta, ad eccezione di banane e cachi; per le proteine meglio privilegiare quelle magre (carni bianche, affettati sgrassati e proteine della soia). Quindi, state pure tranquilli che una piccola porzione di un dolce profumato, una volta ogni tanto, non incide sul nostro peso forma ma anzi, può solo gratificare mente e… palato».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PubMed; dottoressa Elena Casiraghi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti