Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne e tumori: il make up può aiutare a guarire

di
Pubblicato il: 20-02-2012
Sanihelp.it - A margine della Giornata Mondiale contro il Cancro voluta lo scorso 4 febbraio dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Associazione La forza e il sorriso – L.G.F.B. Italia ribadisce il proprio impegno a favore dell’universo femminile colpito da tumore.

Fondata nel dicembre 2006 sotto il patrocinio di Unipro, Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche, come versione italiana del progetto internazione Look Good…Feel Better (nato negli Stati Uniti nel 1989 e presente oggi in 24 Paesi), La forza e il sorriso realizza laboratori di bellezza gratuiti per donne in trattamento oncologico con l’obiettivo di aiutarle a fronteggiare gli effetti secondari delle terapie e riconquistare senso di benessere e autostima senza rinunciare alla propria femminilità.

L’iniziativa, che non interferisce con le cure mediche né intende sostituirsi a esse, si avvale della collaborazione di consulenti di bellezza professionisti e volontari che guidano le partecipanti, circa sei per ogni laboratorio della durata di circa due ore e mezza, a prendersi cura della propria pelle, a scegliere e applicare il make up adeguato alle proprie caratteristiche e a valorizzare il proprio aspetto. Uno psicologo è inoltre a disposizione delle signore che prendono parte all’iniziativa.

Scopo dell’iniziativa è aiutare le donne in cura oncologica e provate fisicamente dai trattamenti a ritrovare il sorriso davanti allo specchio e dentro di sé.

Con un totale di più di 3.700 donne coinvolte e un attivo di oltre 760 laboratori di bellezza realizzati in poco più di 5 anni di attività, LFIS è oggi presente in 30 strutture (Aziende Ospedaliere o Associazioni) del territorio italiano. Al momento sono 14 le aziende cosmetiche che supportano il progetto, con ben 20 marchi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Unipro

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti