Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I popcorn per microonde sono nocivi?

di
Pubblicato il: 19-03-2004

Alcuni operai statunitensi hanno contratto malattie polmonari a causa di sostanze sprigionate dalla lavorazione dei pop corn per microonde. Ora si studiano i possibili effetti sul loro consumo domestico.

Sanihelp.it - I popcorn sono passati dalle poltrone dei cinema al centro di un acceso dibattito.
Infatti l’esposizione ai fumi derivanti dall’aromatizzazione al burro del popcorn per microonde è stata collegata a una rara malattia polmonare, contratta da alcuni lavoratori di fabbriche statunitensi.

Secondo il National Institute for Occupational Safety and Health, l’istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro, la causa della malattia potrebbe essere il diacetile contenuto nel popolare snack.

I ricercatori ritengono che questa sostanza diventi pericolosa quando viene riscaldata, o dopo un’esposizione ripetuta e prolungata: è questo il motivo per cui trenta ex dipendenti dello stabilimento di Jasper hanno fatto causa alle aziende.

Che pericoli ci sono per l’uso domestico? Per scoprirlo, l’ente statunitense per la protezione ambientale (EPA) ha attivato uno studio presso il Research Triangle Park del North Carolina: sotto esame il tipo e la quantità di sostanze chimiche emesse dalle confezioni di popcorn per microonde.

Spiega Jacky Rosati, una scienziata dell’EPA coinvolta nello studio: «Attualmente l’analisi riguarda circa 50 tipi diversi di popcorn per microonde, suddivisi per marca, lotto e aromi. Quando individueremo le caratteristiche e la quantità di tali sostanze, altri potranno valutarne gli effetti sulla salute.»

Saranno insomma necessarie ricerche più approfondite per stabilire gli effetti sulla salute di tali sostanze e valutarne il rischio per i consumatori.
«Al momento stiamo esaminando il diacetile perché sappiamo che si tratta di un componente liberato da questi popcorn, ma non ci limitiamo a questo», ha proseguito la Rosati.

Lo studio dell’EPA è partito lo scorso autunno e dovrebbe essere completato entro quest’anno, ma probabilmente dovrà essere sottoposto a revisione prima di essere pubblicato.
Intanto, l’associazione dei produttori di aromi ed estratti con sede a Washington D.C. afferma che gli aromi utilizzati nel popcorn per microonde non rappresentano una minaccia per la salute dei consumatori.

Anche la FDA, responsabile della regolamentazione dell’uso di additivi alimentari, reputa l’aroma di burro sicuro per i consumatori, ma viste le polemiche bisognerà andare fino in fondo: i consumatori statunitensi spendono circa 1,33 miliardi di dollari all’anno in popcorn per microonde, e vogliono essere tutelati.


Fonte: Reuters


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti