Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Esami

Celioscopia negativa per Mandela

di
Pubblicato il: 28-02-2012

L'ex leader sudafricano è stato dimesso dall'ospedale dopo un ricovero d'accertamento: secondo le fonti ufficiali non c'è nulla che non vada.

Celioscopia negativa per Mandela © Rete Sanihelp.it - È già a riposo nella sua casa di Johannesburg Nelson Mandela, dimesso domenica 26 febbraio dall’ospedale, dopo un solo giorno di ricovero. Rientrano così le ansie e i timori dei sostenitori del Nobel per la Pace, che non si mostra in pubblico da luglio 2010, quando intervenne alla finale dei mondiali di calcio e che nel 2011 era stato colpito da grave infezione polmonare.

L’ex leader sudafricano novantatreenne, secondo quanto comunicato dal presidente Jacob Zuma, era entrato in ospedale per una degenza programmata con l’obiettivo di sottoporsi ad alcuni esami di accertamento. Da tempo, infatti, lamentava dolori addominali. Smentito, quindi, il ricovero d’urgenza di cui era corsa voce inizialmente, e anche l’intervento chirurgico.

Madiba, comunque, sarebbe stato sottoposto a una celioscopia addominale, meglio nota come laparoscopia, un esame endoscopico che da test diagnostico può diventare vero e proprio intervento chirurgico, se necessario.

La celioscopia, che richiede spesso l’anestesia generale, viene svolta praticando una prima incisione di circa un centimetro a livello o all’interno dell’ombelico per insufflare anidride carbonica nella cavità addominale, allo scopo di dilatare la cavità e permettere di vedere con chiarezza gli organi interni. Quindi attraverso la stessa incisione il chirurgo introduce un cilindro molto lungo contenente fibre ottiche che consentono la visione dentro l’addome perché collegato con una videocamera e con un monitor dove vengono proiettate le immagini.

L’accertamento condotto sul simbolo della lotta all’Apartheid sembra aver dato esito negativo: «non c’è niente che non vada» recita un comunicato ufficiale della presidenza sudafricana. Il primo presidente di colore del Sudafrica «sta bene» ed è «di ottimo umore».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti