Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cellulite: una dieta drastica può peggiorarla

di
Pubblicato il: 12-03-2012
Sanihelp.it - Una dieta troppo drastica non fa scomparire la cellulite: anzi, può accentuare il problema. Parola di Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano socio del Sicpre (Società italiana di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica) ed esperta di trattamenti estetici per la cura del corpo.

«Anzitutto sfatiamo un falso luogo comune: essere sovrappeso non è la causa diretta della cellulite, piuttosto è una questione di massa grassa e magra - afferma Gilardino -. La cellulite compare infatti anche in soggetti normopeso o con un sovrappeso modesto, soprattutto se si fa poca attività fisica, si soffre di ritenzione idrica e si ha una cattiva circolazione».

In parte è un problema di costituzione:«Sono più soggette le donne con un fisico mediterraneo, ossia con adiposità localizzate sui fianchi e sulle gambe, mentre è più difficile che compaia nelle donne magre, con tendenza a ingrassare sulla pancia» aggiunge la dottoressa.

Anche se le persone decidono di affrontare il problema solo per un approccio estetico, la cellulite è una vera e propria patologia, che richiede la supervisione di uno specialista per evitare errori grossolani. «Uno degli errori più comuni del fai-da-te è seguire diete ferree, nell'erronea convinzione che con il peso scompaia anche l'inestetismo - afferma la dottoressa -. Tuttavia, con una dieta ipocalorica drastica si rischia di perdere anche il muscolo, dunque la massa magra, e la cellulite può addirittura acutizzarsi, perché i tessuti cutanei si afflosciano se il muscolo sottostante non li sostiene». 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Patrizia Gilardino

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti