Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il colorito dipende da quanta frutta e verdura si mangia

di
Pubblicato il: 12-03-2012
Sanihelp.it - Quello che mangiamo ci si legge in faccia: lo sostengono un gruppo di ricercatori della University of St Andrews in Scozia in uno studio pubblicato sulla rivista Plos One.
Gli studiosi hanno seguito per 6 settimane l’alimentazione di 35 persone e ne hanno monitorato il colorito del viso in base a quello che mangiavano.

Hanno così scoperto che maggiore era il consumo di frutta e verdura, in particolare se consumavano frutta e verdura colorata, migliore era il colore della loro pelle; il grigiore lasciava il posto ad un colorito del viso più sano.
Le persone che hanno consumato almeno tre porzioni di frutta e verdura durante le 6 settimane di studio hanno acquistato un colore del viso che li rendeva più attraenti e che li faceva sembrare in salute.
Questo risultato diventa più evidente quando si consumano cibi ricchi di carotene e licopene ovvero carote, pomodori, albicocche, anguria, spinaci e pompelmo rosa.

Lo studio è stato condotto su persone di razza bianca e su un ristretto numero di pazienti, non è noto invece in che modo il consumo di frutta e verdura può influenzare il colorito della pelle più scura.
Che sia per piacere, per salute o per sentirsi più belli l’importante è consumare sempre e di buon grado frutta e verdura


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Health Day News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti