Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Obesità: allarme fertilità nelle donne

di
Pubblicato il: 16-03-2012
Sanihelp.it - Vi sarebbe un forte legame tra obesità e salute riproduttiva femminile. I chili di troppo inficerebbero le possibilità di concepimento spontaneo e i successi dei trattamenti per l'infertilità. A metterlo in luce uno studio pubblicato sul Journal of Humane Reproductive Sciences i cui risultati sono stati presentati a Roma in occasione del convegno Fertilità e disturbi alimentari, organizzato dalla dottoressa Maria Giuseppina Picconeri, ginecologa specialista in medicina della riproduzione e responsabile del NIKE Medical Center.

L'obesità nelle donne è associata non solo a infertilità e sterilità, ma anche a un aumento del tempo necessario per il concepimento.
Le donne che soffrono di obesità, producendo un minor numero di follicoli (quindi di ovociti) necessitano dosi maggiori di gonadotropine per la stimolazione ovarica. «Si stima che l'obesità causi infertilità nel 12% dei casi e che, ripristinando un peso normale in maniera graduale e duratura, nel 70% dei casi si recuperi anche la capacità riproduttiva. Questo dimostra come nella cura dell'infertilità sia fondamentale svolgere esami diagnostici e approfondimenti a 360 gradi. Sarà così possibile fare una diagnosi precisa alla coppia infertile e mettere a punto un percorso terapeutico personalizzato».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti