Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

0-12 mesi

Il box: luogo dove sperimentare

di
Pubblicato il: 19-03-2012

La psicoterapeuta Masal Pas Bagdadi in Dizionario affettivo (Giunti) analizza il ruolo del box per la crescita del bambino. Ecco i consigli per un uso corretto.

Il box: luogo dove sperimentare © Photos.com Sanihelp.it - Sebbene molti lo considerino una sorta di prigione, il box si rivela molto utile per i bambini dai pochi mesi fino a un anno e mezzo di età. Il box è un luogo sicuro di contenimento: uno spazio che accoglie il piccolo permettendogli di muoversi liberamente e di sperimentare senza pericoli i suoi primi tentativi di gioco e di autonomia.

Il box può essere spostato in diversi posti della casa, consentendo a mamma e papà di svolgere le loro faccende avendo sempre il bimbo sotto controllo. Mentre il bambino è nel box, i genitori possono muoversi per casa, ma possono far sentire la loro vicinanza cantando e parlando: la voce di mamma e papà rassicurerà il piccolo, aiutandolo a sentirsi protetto. Il piccolo impara così senza angoscia a distaccarsi dalla mamma e mentre gioca, può cercarla con lo sguardo e rassicurarsi, imparando a piccoli passi a conquistare la propria autonomia.

Inserire il bambino nel box intorno ai 4-5 mesi lo aiuta a riconoscerlo come spazio suo, più ampio di quello della carrozzina o del lettino. Nel box devono essereci i suoi giochini preferiti, il ciuccio, i suoi primi libricini. Il bimbo nel box può muoversi liberamente, gattonare, rotolare e quando è giunto il momento di reggersi in piedi, tirarsi su e sperimentare il proprio equilibrio.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Dizionario affettivo

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti