Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Conseguenze per voce e gola dopo un'anestesia generale

di
Pubblicato il: 26-03-2012
Sanihelp.it - Se si subisce un intervento chirurgico e si viene sottoposti ad anestesia generale per mezzo di un tubo endotracheale dopo l’intervento vi può essere raucedine e voce bassa; se il disturbo non regredisce subito dopo l’intervento è bene farsi visitare da un otorino per escludere conseguenze più gravi: lo sostiene uno studio condotto presso il Maastricht University Medical Centre in Olanda e pubblicato sulla rivista Archives of Otolaryngology--Head & Neck Surgery.

Gli autori dello studio hanno revisionato circa 5000 articoli scientifici sull’argomento: alla fine ne è emerso che circa 4 pazienti su 10 dopo anestesia chirurgica totale con tubo endotracheale avevano raucedine e 3 su 10 continuavano ad evidenziare raucedine anche dopo una settimana dall’intervento.

In generale la raucedine tende a regredire da sola nell’arco di una decina di giorni; se questo non dovesse succedere, però, sarebbe opportuno rivolgere ad un otorino per escludere complicanze di sorta


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti