Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tutto sul mascara

Più belle in un battito di ciglia

di
Pubblicato il: 27-03-2012

Non possiamo farne a meno: sia sul trucco naturale, di tutti i giorni, per avere sempre un aspetto curato, sia su look più ricercati, per uno sguardo intenso e ammaliante.

Più belle in un battito di ciglia © Photos.com Sanihelp.it -

«L’intensità dello sguardo dipende al 50% dall'uso del mascara. Definisce le ciglia, le ordina e le allunga al massimo della loro estensibilità, crea il contrasto necessario a far risaltare il colore dell’occhio e forma una guaina protettiva sulle ciglia». Così Mario De Luigi, beauty designer, ideatore e realizzatore di numerose linee per brand cosmetici internazionali, spiega l'importanza del mascara nel trucco di tutti i giorni.

«Le caratteristiche fondamentali che ogni mascara deve avere sono: facilità di applicazione, fissaggio e tenuta prolungata nel tempo», spiega l'esperto.


Per quanto riguarda i colori, il mascara di base è nero ed è indicato per qualsiasi tipo di ciglia. Il marrone è meno evidente ma ottimale per chi non vuole evidenziare troppo il proprio trucco, infatti risalta soprattutto su ciglia bionde o castane. I mascara colorati, se utilizzati sulle punte, servono per riflessare il nero o il marrone e conferire maggiore luminosità.

Oggi i mascara puntano su formulazioni innovative, con ingredienti idratanti, protettivi e nutrienti, ma anche nuove tecnologie che assicurano risultati sempre più modellanti o allunganti e scovolini super performanti, con forme e composizioni che agevolano l'applicazione su tutte le ciglia.



Il mascara va applicato per ultimo, sull'occhio già truccato. Deve essere messo uniformemente su tutte le ciglia, dalle più interne alle più esterne, dalla radice alla punta.

Come si procede? Si prende uno specchio e lo si appoggia una superficie orizzontale. Guardando in basso, si applica il mascara con movimenti a zig zag, partendo dalla base delle ciglia. Sollevando leggermente l’arcata sopraccigliare con il dito indice verso la tempia, fare in modo che le ciglia si dispongano a ventaglio per ampliare la superficie d’azione dello scovolo. Procedere colorando dapprima le ciglia centrali, poi quelle esterne e infine quelle interne.

Una sola applicazione dà un risultato naturale, ripetendo l'applicazione si ottiene un effetto più drammatico. Per dare più corpo alle ciglia, si può mettere un po' di prodotto anche nella parte convessa delle ciglia superiori. Se le ciglia della palpebra inferiore non sono uniformi e regolari è meglio non colorarle (se ne evidenzierebbe ulteriormente la mancanza).

Occhio agli errori! Se durante l’applicazione si è depositata un’eccessiva quantità di prodotto sulle ciglia e queste risultano unite a ciuffetti, è necessario separarle utilizzando uno spillo (o l'apposito pettinino per sopracciglia). Se invece si macchia la palpebra o la zona contorno occhi, basta far ruotare delicatamente sullo stesso la punta di un bastoncino di cotone.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Manuale di trucco di Mario De Luigi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti