Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Brow Bar: fare le sopracciglia è un'arte

di
Pubblicato il: 02-04-2012
Sanihelp.it - Non si tratta solo di togliere qualche pelo qua e là, ma di dare forma, scolpire, colorare, ridisegnare, dare allo sguardo più luce e più espressività. Per Benefit, storico brand di make up, le sopracciglia perfette sono una missione. Per questo ha messo a punto i Brow Bar, letteralmente banco delle sopracciglia, dove è possibile sottoporsi a sedute di sopracciglia complete: cura, epilazione, tintura, make up.

Si comincia con l'applicazione di un velo di crema alla vaselina per isolare la zona da colorare, evitando antiestetiche sbavature. La tinta, in polvere anallergica (adatta anche ai portatori di lenti a contatto), è disponibile in tre tonalità, a seconda del colore dei capelli e della carnagione: biondo-castano, castano scuro e nero. Si stende con un pennellino e si lascia agire per due o tre minuti (anche di più, se il colore è chiaro), e poi si toglie con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua tiepida.

Con l'apposito spazzolino per sopracciglia, si spazzolano i peli all'insù per studiare la forma e vedere bene la ricrescita da eliminare. L'epilazione può avvenire con ceretta a caldo o con l'antica tecnica del filo (punto forte di Benefit): per i meno tolleranti, la prima è preferibile alla seconda, che provoca fastidio e lacrimazione agli occhi (la sensazione è quella di tante pinzette che agiscono tutte insieme!).
Entrambe le tecniche danno un risultato migliore della pinzetta, da riservare ai ritocchi finali o alle persone che proprio non sopportano lo strappo o sono allergiche agli ingredienti della cera.

I peli in eccesso vengono eliminati sia sopra che sotto l'arcata sopraccigliare: è da sfatare la convinzione comune che la parte superiore all'arcata sopraccigliare non vada toccata perché si incupisce lo sguardo. L'importante è limitarsi a fare pulizia, senza toccare la forma naturale.

La seduta termina con la stesura di un velo di olio di azulene, un principio attivo (presente anche nella ceretta appena usata) derivante dalle piante, molto usato in cosmetica per le sue proprietà lenitive e desensibilizzanti. Un aggiustamento al make up, se la zona intorno agli occhi è molto arrossata, e un po' di gel trasparente sulle sopracciglia per fissarle e lucidarle e... voilà, il gioco è fatto. Il risultato è molto naturale, lo sguardo è più definito e illuminato, ma senza l'effetto finto dato da molti tatuaggi.

Il tutto richiede circa una ventina di minuti, il costo è di 21,00 euro per l'epilazione, 39,00 euro con la tinta. Il colore non è permanente, e edura circa tre settiman scolorisce senza sbavare. Si consiglia una seduta di Brow Bar al mese, è bene nel frattempo non toccare la ricrescita per almeno 15-20 giorni, per arrivare al giorno dell'appuntamento con una crescita tale da consentire all'operatore di strappare peli alla radice senza spezzarli.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti