Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Siamo più felici se guardiamo film drammatici

di
Pubblicato il: 02-04-2012
Sanihelp.it - Secondo una ricerca dell'Ohio State University la visione di un film triste o drammatico ci rende più felici nella vita e ci aiuta a guardare ai lati positivi della nostra esistenza.

Silvia Knobloch-Westerwick, autrice principale dello studio, spiega: «Sembra un paradosso ma non lo è. Quella che sembra un'esperienza negativa può rendere le persone più felici, portando l'attenzione sugli aspetti positivi della propria quotidianità. Un esempio? Le storie tragiche spesso si concentrano sul tema dell'amore eterno, enfasi che porta gli spettatori a pensare ai propri cari in maniera più ottimista».

Lo studio, pubblicato su Communication Research, ha coinvolto 361 studenti universitari cui è stata proposta una versione ridotta di Espiazione, film tratto dal romanzo di Ian McEwan. La storia narra di due amanti separati tragicamente dal destino e dalla guerra. Dopo il film, ai partecipanti è stato chiesto quanto avessero apprezzato il film e quali riflessioni personali ne avessero tratto. «Il risultato è stato un aumento della tristezza durante la visione del film che successivamente è stato descritto come uno strumento utile per riflettere sulle relazioni importanti della propria vita e considerarle soddisfacenti. Il nostro studio può aiutare a spiegare perché le tragedie sono così popolari tra il pubblico, ad esempio, televisivo, nonostante la tristezza che inducono. Perché gli stati d'animo negativi hanno almeno il pregio di renderci più riflessivi e saggi».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti