Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cibi protettivi per il Parkinson diversi per uomini e donne

di
Pubblicato il: 05-04-2012
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso l’ Harvard School of Public Health di Boston e pubblicato sulla rivista Neurology ha evidenziato come gli uomini che consumano regolarmente e in abbondanza cibi e bevande ricchi di flavonoidi come frutti di bosco, mele, te e vino rosso possono ridurre del 40% il loro rischio di sviluppare Parkinson mentre per le donne lo stesso effetto protettivo è stato visto solo in concomitanza del consumo di frutti di bosco.

I frutti di bosco, quindi, esplicano un ruolo protettivo nei confronti del Parkinson sia negli uomini che nelle donne: i ricercatori hanno valutato le abitudini alimentari di circa 50000 uomini e 80000 donne; durante il follow up durato più di 20 anni hanno valutato, in particolare il consumo di flavonoidi con la dieta e nello specifico hanno valutato l’apporto di flavonoidi attraverso mele, vino, rosso, te, frutti di bosco e succo d’arancia.

Durante il follow up 438 uomini e 367 donne hanno sviluppato Parkinson.
L’effetto protettivo è esplicato nei due sessi dai soli frutti di bosco: servono ulteriori studi sull’argomento anche per capire in che modo i flavonoidi esplicano il ruolo di protezione nei confronti del Parkinson.
L’effetto di protezione è valido solo per i pazienti che non hanno ancora sviluppato la malattia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti