Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come recuperare le energie perdute

Donne esaurite? Ci pensa il farmacista

di
Pubblicato il: 17-04-2012

Lavoratrici, donne di casa, mamme e mogli: quanti ruoli per la donna di oggi! 9 su 10 avrebbero bisogno di più energie. Il consiglio giusto? In farmacia!

Donne esaurite? Ci pensa il farmacista © Photos.com Sanihelp.it - Donne acrobate, fra i 25 e i 55 anni, impegnate su più fronti fra lavoro, casa, famiglia e amicizie e per questo sempre in debito di energie; quasi il 90% di loro vorrebbe sentirsi piena di energie per tutta la giornata e oltre il 70% desidererebbe avere più tempo a disposizione. È  questo l’identikit delle donne attive a cui è dedicata nel mese di aprile l’iniziativa Farmacia Sapere&Salute: 1800 farmacie in tutta Italia, pronte a fornire consigli e soluzioni dedicati al tema Pianeta Donna Attiva.

Secondo un'indagine Eurisko condotta nel febbraio 2012, nel corso della quale sono state intervistate 1.355 donne attive, emerge il ritratto di una donna che vive giornate scandite da una serratissima tabella di marcia tanto che 7 su 10 dichiarano di tendere a fare molte cose contemporaneamente; una giornata tipo le vede correre in media per 13 ore al giorno, in gran parte dedicate al lavoro (circa 7), ai figli (circa 2), alla gestione della casa (circa 1 ora e mezza) e allo svago/amici (circa 2 ore).

Impegni onerosi che spesso si traducono in un esaurimento delle risorse psicofisiche e comportano tanti piccoli disturbi. Oltre il 60% ha la sensazione di non avere energie sufficienti per far fronte ai tanti impegni e dichiara di soffrire di piccoli disturbi dovuti all’accumulo di stress e tensione: mal di testa per quasi 7 donne su 10, affaticamento fisico (nel 50% dei casi) e disturbi gastrointestinali (oltre il 40%).
Tutti fastidi che rendono ancora più complicato gestire le giornate già piene di impegni lavorativi e familiari che richiedono per il 70% delle intervistate la massima prontezza e concentrazione.

«L’equilibrio femminile è meraviglioso - dichiara la professoressa Rossella Nappi, Professore Associato di Clinica Ostetrica e Ginecologica IRCCS Policlinico San Matteo Università degli Studi di Pavia - ma anche molto delicato perché si basa su una ciclicità che è legata alle varie fasi del ciclo mestruale e quindi agli ormoni che cambiano e rendono la biologia della donna più vulnerabile».

«Lo stress può interferire sui normali ritmi biologici, squilibrando innanzitutto alimentazione, sonno e capacità di recuperare energie. Ogni donna deve imparare a respirare tra una pausa e l’altra e ritagliare piccoli spazi per sé - continua l'esperta - Basta leggere una rivista, fare una passeggiata con le amiche, condividere le emozioni con il proprio compagno e rallentare il ritmo anche solo per 5 minuti».

Per tutto il mese di aprile le donne potranno ricevere consigli utili su come recuperare energie e salute recandosi in una delle farmacie Sapere&Salute, dove troveranno materiale informativo e un kit in omaggio contenente campioni di prodotti indicati ad affrontare i disturbi più comuni correlati alla vita frenetica che conducono. Per identificare le farmacie più vicine, rivolgersi al numero verde 800.860.010 o consultare il sito internet www.saperesalute.it.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmacia Sapere&Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti