Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I consigli dell'esperto

Sport sì, ma senza farsi male

di
Pubblicato il: 17-04-2012

L'attività fisica dovrebbe essere un toccasana per l'organismo; senza le dovute attenzioni e la giusta preparazione però, lo sport rischia di diventare fonte di infortuni e traumi.

Sport sì, ma senza farsi male © Photos.com Sanihelp.it - I traumi e gli infortuni sui campi da gioco sono sempre in agguato. Le armi migliori per la prevenzione sono la preparazione e la prudenza. Ecco i sei consigli del dottor Piero Volpi, specialista in Ortopedia e Traumatologia e in Medicina dello Sport e responsabile dell’Unità Operativa di Ortopedia del Ginocchio e Traumatologia dello Sport presso l’Istituto Clinico Humanitas – IRCCS di Milano, indicazioni fondamentali per la prevenzione dei traumi a qualunque età:

1. Apprendere il gesto tecnico. La conoscenza della tecnica è la miglior prevenzione.
2. Rivolgersi a un preparatore tecnico. È importante seguire lezioni per giocare a golf o per sciare, meglio evitare di buttarsi improvvisando un gesto tecnico anche in sport apparentemente semplici come la corsa: il rischio di traumi è davvero elevato.
3. Non smettere di apprendere e perseguire il gesto tecnico. Anche se si pratica uno sport da anni è importante seguire l’evoluzione dei gesti tecnici specifici.
4. Non esasperare la fisicità. La muscolatura è importante, ma non va esasperata la ricerca della definizione muscolare. Una buona tecnica permette di ridurre i traumi più di un’importante muscolatura.
5. Per i genitori: rimandare l’agonismo dei propri figli in età più adulte (non iniziare l’agonismo a 8 anni).
6. Dopo i quarant’anni. Rivolgersi a un medico dello sport oppure al proprio medico di base per la scelta dello sport da praticare che, oltre all’aspetto soggettivo, deve tenere conto del reale stato di tendini e articolazioni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Orthopedika Journal

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti