Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Perché usarli e a cosa servono

I cosmetici che preparano al sole

di
Pubblicato il: 24-04-2012

Betacarotene e antiossidanti per arrivare preparate sotto il sole: stimolano la produzione di melanina e proteggono dai danni dei raggi UV. Ma non sono pillole, sono creme.

I cosmetici che preparano al sole © Photos.com

Sanihelp.it - Esattamente come gli integratori da assumere per bocca, i cosmetici chiamati preparatori solari, attivatori, stimolatori o intensificatori d'abbronzatura contengono sostanze che interagiscono con il processo della melanogenesi e favoriscono la formazione di melanina, accelerando e intensificando la tintarella. Agiscono aumentando la concentrazione della tirosina disponibile per l'azione della tirosinasi, l'enzima che interviene nella melanogenesi, oppure stimolando l'attività dei melanociti.

Ma questi prodotti sono formulati anche con ingredienti idratanti, nutrienti e antiossidanti, che preparano la pelle all'esposizione solare, rinforzandola, e contrastando gli effetti dannosi dei raggi UV.

Si applicano prima della fotoesposizione (almeno un mese prima), accelerano e intensificano la colorazione della pelle sotto il sole, rafforzando contemporaneamente le difese naturali della pelle contro gli effetti dannosi dei raggi UV e prevenendo i segni dell’invecchiamento causati dall’esposizione solare. Inoltre consentono di ottenere fin dalle prime esposizioni un colorito intenso e uniforme, prevenendo la comparsa di macchie.

Alcuni di questi prodotti contengono anche sostanze ad azione autoabbronzante, consentendo di arrivare al sole con la pelle già ambrata. Si possono usare anche durante la fotoesposizione, per intensificare l’abbronzatura, in associazione però a un solare protettivo (in genere questi prodotti non contengono filtri solari), e anche come doposole, per prolungare e mantenere l’abbronzatura.

Infatti sono ricchi di sostanze emollienti e idratanti, nutrono la pelle e ne ripristinano il naturale equilibrio idrolipidico dopo l’esposizione al sole. Vanno utilizzati per almeno una o due settimane dopo il periodo di esposizione.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti