Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

L'arma migliore contro la cellulite è l'alimentazione

di
Pubblicato il: 24-04-2012

La cellulite è un nemico di molte donne: secondo alcuni esperti può essere affrontata e sconfitta solo cambiando radicalmente regime alimentare

L'arma migliore contro la cellulite è l'alimentazione © Photos.com Sanihelp.it - La cellulite è un problema comune alla maggior parte delle donne: si ritiene che questo inestetismo sia provocato dall’azione degli estrogeni, gli ormoni femminili, che tendono a intaccare la struttura del tessuto connettivo e nel tempo facilitano e predispongono all’accumulo di grasso nelle zone corporee dove solitamente si riconosce la cosiddetta pelle a materasso o buccia d’arancia.

Al a70/esimo congresso annuale dell'American Academy of Dermatology tenutosi a San Diego Molly Wanner, docente alla Harvard Medical School e dermatologo al Massachussetts General Hospital di Boston ha tenuto a precisare come contro la cellulite risultino di scarso aiuto le diete dimagranti, l’esercizio fisico e anche i trattamenti laser.
In realtà in campo medico sono disponibili dei laser che possono risolvere l’inestetismo cellulite fino al 50%, ma non in maniera definitiva; se la paziente non cambia le proprie abitudini di vita il problema può ripresentarsi e ancora non si conoscono gli effetti collaterali connessi con l’uso, nel lungo termine, di queste attrezzature.

Secondo la dottoressa chi soffre di cellulite non dovrebbe sottoporsi a diete dimagranti drastiche, ma dovrebbe privilegiare, invece, cibi che possono aiutare nel contrastare lo stato di infiammazione cronica che si instaura nel connettivo.

Ecco perché bisognerebbe incentivare il consumo di verdure ad azione antinfiammatoria come rucola ed asparagi, frutta soprattutto di colore rosso perché ricca di vitamina C e flavonoidi che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e pesce ricco di acidi grassi omega-3 e omega-6 come salmone e pesce azzurro per contrastare l’infiammazione e favorire una migliore elasticità dell’epidermide.

Nella dieta di tutti i giorni, infine, dovrebbero rivestire una grande importanza anche i cereali integrali, perché rallentano l'assorbimento degli zuccheri nel sangue e contrastano la lentezza del transito intestinale che può impedire il corretto afflusso ematico agli arti inferiori.
Gli esperti della Nutrition Foundation of Italy in accordo con quanto affermato dalla dott.ssa Wanner consigliano per le donne con problemi di cellulite un menù così strutturato:

Colazione: frutta di stagione, cereali integrali e latte (preferibilmente scremato soprattutto in presenza di sovrappeso)
Pranzo: pasta o riso integrale, orzo o farro abbinati a verdura o pesce. Il pesce dovrebbe essere preferito alla carne e ai formaggi, perché apporta iodio, un minerale che partecipa alla sintesi degli ormoni tiroidei e stimola il metabolismo favorendo la trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia.
Contorni: preferire verdure colorate, ricche di antiossidanti.
Frutta: ciliegie, fragole, lamponi, more, sono ricchi di flavonoidi e vitamina C.

Da ultimo, ma non per importanza è la corretta idratazione, bisogna bere molto e si può aumentare il quantitativo di acqua introdotta bevendo anche tisane non dolcificate diuretiche e intensificando il consumo di frutta e verdura ricca di acqua ovvero di zucchine, pomodori, spinaci, lattuga, anguria, pompelmo e pesche. .


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Segreteria SIDeMaST

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti