Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Trapianto di fegato: ora il malato si controlla a distanza

di
Pubblicato il: 09-05-2012
Sanihelp.it - Spostare il prima possibile l’assistenza dei malati trapiantati dall’ospedale al domicilio oggi si può. L’Istituto Mediterraneo per i Trapianti ad Alta Specializzazione di Palermo (ISMETT) ha avviato un progetto di tele-assistenza per 30 malati siciliani trapiantati di fegato, durante la fase di follow-up post-trapianto.

Grazie a un sistema dotato di videocamera integrata, microfono e casse per video-chiamate interattive, il malato può essere controllato e supportato a distanza, con la possibilità di misurarne i parametri vitali, monitorare l’efficacia e dell’appropriatezza delle terapie e offrire supporto psicologico attraverso un sistema di video-conferenza.

Il sistema di monitoraggio a distanza è uno strumento che si sta rivelando molto importante, non solo ai fini di una più precoce deospedalizzazione del malato, ma soprattutto per un controllo più continuativo del trapiantato, che può essere seguito in maniera più costante senza che debba recarsi fisicamente al centro ospedaliero per i controlli di routine.

Questo è molto significativo nei primi tre mesi post-trapianto, che rappresentano un momento molto delicato in termini clinici e assistenziali in cui il malato ha bisogno di avere un contatto continuo con gli operatori sanitari di suo riferimento.

L’assistenza a distanza, oltre a essere vantaggiosa in termini di possibile riduzione dei costi assistenziali ospedalieri, si sta dimostrando molto efficace per i malati che, potendo interagire in maniera continua con medici, coordinatori di trapianto, terapisti e psicologi, si sentono meglio monitorati e possono chiedere un supporto in maniera immediata.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti