Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fragole e mirtilli aiutano la memoria femminile

di
Pubblicato il: 03-05-2012
Sanihelp.it - Il consumo di frutti di bosco, in particolare fragole e mirtilli, è un toccasana per mantenere salda la memoria con l’avanzare dell’età.
La notizia si deve a uno studio americano pubblicato sugli Annals of Neurology condotto da un team di scienziati dello Brigham and Women Hospital e della Harvard Medical School di Boston.

Nelle donne che mangiano fragole e mirtilli è stato rilevato un rallentamento dell’invecchiamento cognitivo da 1,5 a 2,5 anni. Spiega Elizabeth Devore, ricercatrice al Brigham and Women Hospital: «Abbiamo fornito la prima prova epidemiologica che le bacche possono rallentare la progressione del declino cognitivo nelle anziane. Questi risultati possono produrre delle implicazioni potenzialmente molto alte sulla salute pubblica; l'assunzione di frutti di bosco, come mirtilli e fragole, rappresenta una modifica abbastanza semplice nella dieta media e quindi potrebbe costituire un test diffuso negli adulti più anziani al fine di verificare l'effettivo mantenimento di migliori performance cognitive». 

Le donne che consumavano più fragole e mirtilli si dedicavano anche maggiormente all’attività fisica. Nello studio sono stati anche considerati altri due fattori importanti: il grado di istruzione e il vizio del fumo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti