Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

A colazione uova o cereali?

di
Pubblicato il: 14-05-2012
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso il Pennington Biomedical Research Center e presentato al 19.mo European Congress on Obesity di Lione in Francia sostiene che scegliere un uovo a colazione piuttosto che una ciotola di cereali aiuti a ridurre il senso di fame e  a sentirsi più sazi.

Un uovo grande apporta 70 calorie, 6 g di proteine, 5 di carboidrati e 186 mg di colesterolo; le proteine contenute nell’uovo sono di qualità superiore rispetto a quelle contenute nei cereali.
Gli autori dello studio hanno selezionato 20 volontari obesi o in sovrappeso e per una settimana casualmente li hanno invitati a mangiare a colazione un uovo o cereali: i pazienti hanno seguito menù diversi, ma che si equivalevano in termini di apporto totale di carboidrati, proteine e lipidi.

Il primo e l’ultimo giorno della settimana di studio ai volontari è stato offerto un pranzo a buffet per valutare il grado di sazietà che avevano ereditato dalla colazione.
Gli studiosi, inoltre, hanno anche prelevato dei campioni di sangue dai pazienti al fine di valutare i livelli di grelina, un ormone connesso con la sensazione di fame e di un peptide coinvolto nella sensazione di pienezza.
Lo stesso esperimento è stato ripetuto anche dopo 2 settimane di distanza, facendo mangiare le uova per colazione ai volontari che precedentemente avevano mangiato cereali.
Si è visto che mangiare l’uovo a colazione aiuta a ridurre il senso di fame a pranzo poiché le uova concorrono a tenere bassi i livelli di grelina prima del pasto e a innalzare i livelli del peptide responsabile della sazietà.
Questo studio offre lo spunto per effettuarne altri dove per favorire la perdita di peso non si va a variare la quantità totale delle proteine assunte, ma la loro qualità


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti