Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il Mese del Piede

I 10 segreti dei piedi perfetti

di
Pubblicato il: 15-05-2012

Al via un'iniziativa dedicata a chi ama prendersi cura dei propri piedi: ecco le 10 regole per averli perfetti e i prodotti ideali da usare.

I 10 segreti dei piedi perfetti © Photos.com Sanihelp.it - Li curano più le donne degli uomini, ma ci si ricorda di loro solo in prossimistà dell'estate: è quanto emerge da una recente ricerca che ha indagato quanto e come gli italiani si prendono cura del benessere e della bellezza dei propri piedi.
Dal sondaggio si evince come le donne non sembrino avvertire la necessità di una cura quotidiana dei propri piedi, ai quali si dedicano soprattutto in estate (durante questo periodo l’82% se ne occupa almeno una volta ogni 15 giorni).

Le donne impiegano più prodotti e rimedi (3,4 in media) rispetto agli uomini (1,7 in media). I prodotti più usati sono creme specifiche (56%), lime (50%) e smalti (66%). Tra i disturbi più diffusi ci sono i piedi stanchi o doloranti e i talloni screpolati, l'ispessimento della pelle, la secchezza, il cattivo odore e l'eccessiva sudorazione.

Per prevenire e combattere questi inestetismi basta seguire 10 semplici consigli redatti dal podologo Massimiliano Macciantelli.

1. Controlla con regolarità lo stato di salute dei tuoi piedi (anche con l'ausilio di uno specchio), per non trascurare la presenza di lacerazioni, calli o callosità fastidiose. Spesso causati dall’attrito prolungato contro le calzature, possono formarsi in zone piccole e ostinate (per esempio vicino alle dita o ai lati), difficili da notare.

2. Lavali con detergenti delicati e ricordati di asciugarli bene. Una cute secca, disidratata e assottigliata necessita di saponi poco aggressivi. Il ristagno prolungato di umidità negli spazi interdigitali favorisce l’insorgenza di macerazioni cutanee o micosi che possono provocare dolore e deterioramento delle unghie.

3. Taglia le unghie evitando di smussare gli angoli e provvedi a un taglio retto: gli angoli devono essere visibili e a 90 gradi, così da evitare scomodi inconvenienti come l’unghia incarnita. Evita di fare queste operazioni in ambienti poco illuminati e non abbastanza spaziosi come il bagno.

4. Idratali con creme idratanti o emollienti, in particolare dopo la doccia o il bagno, insistendo sul calcagno, la zona più soggetta alla disidratazione. Una sufficiente idratazione garantisce il mantenimento delle proprietà meccaniche e chimico-fisiche della cute. Proteggili con filtri solari durante l’esposizione al sole.

5. Se soffri di eccessiva sudorazione o di cattivo odore provvedi all’igiene più frequentemente. Utilizza saponi poco aggressivi e deodoranti specifici. Utilizza calzature poco occlusive e traspiranti e calze in cotone senza coloranti.

6. Combatti l’eccessiva stanchezza di gambe e piedi con un buon pediluvio, per una durata massima di 10 minuti. L’acqua deve essere tiepida (non più di 36 gradi).

7. Scegli la scarpa giusta. Deve avere: punta arrotondata (per consentire il movimento delle dita al suo interno), 8 mm di diametro in più del proprio piede, suola antiscivolo, materiali che permettano lo scambio di aria al suo interno e non stimolino un’eccessiva sudorazione, altezza ottimale di un tacco di 4-4.5 cm per la donna e 2-2.5 per l’uomo. In caso di sport inserisci all’interno delle calzature solette plantari che aiutino a mantenere una corretta postura, oltre a prevenire un’eccessiva sudorazione.

8. Riattiva la circolazione. Ecco qualche idea: fare docce tiepide dal basso verso l’alto, porre in scarico le gambe quando si sta seduti o coricati, camminare spesso, evitare l’esposizione ai raggi solari per un tempo prolungato, utilizzare scarpe dal tacco modesto e dalla punta arrotondata, mantenere sotto controllo il peso ed evitare di rimanere in piedi per troppo tempo.

9. Controlla la postura per evitare fastidi a ginocchia, talloni e fascia lombare. Un piede dolorante non consente una deambulazione corretta e richiede continue variazioni posturali.

10. Se soffri di diabete, segui regole particolari: non portare calze con cuciture spesse sull’avampiede, né calzature dalle grosse cuciture interne. Grosse cuciture interne alla tomaia delle calzature o all’apice del calzino possono essere la causa di iniziali lesioni, tali da richiedere interessamento clinico.

Dal 15 maggio al 15 luglio Dr. Scholl distribuisce gratuitamente la Guida per il Consumatore, densa di consigli per scoprire come risolvere i problemi dei piedi in modo semplice. La Guida è disponibile anche sul sito www.drscholl.it, che dà la possibilità di avere ulteriori risposte grazie all’intervento diretto del podologo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Mese del Piede Dr Scholl

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti