Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terapia

Artrite: i benefici dell'attività fisica

di
Pubblicato il: 19-06-2012

Nonostante il movimento sia positivo nei pazienti affetti da artrite, l'attività fisica non è così diffusa. A rivelarlo, i dati di uno studio americano.

Artrite: i benefici dell'attività fisica © Photos.com Sanihelp.it - Dolore, rigidità e gonfiore: ecco i sintomi più comuni nelle persone colpite da artrite. Se un tempo i medici consigliavano riposo a questi pazienti, oggi si sa che l'attività fisica ha molti benefici in caso di artrite. Essere fisicamente attivi inoltre può anche ritardare l'insorgenza della disabilità. L'artrite è una patologia invalidante: movimenti semplici come salire e scendere le scale o allacciarsi le scarpe possono essere compromessi.

La dottoressa Teresa Brady, dei CDC (Centers for Disease Control and Prevention), spiega: «Milioni di americani riferiscono che l’artrite influenza ciò che vogliono o hanno bisogno di fare. Molte di queste persone sanno che dovrebbero essere fisicamente attive».

Un'indagine dei CDC su oltre 400.000 statunitensi ha evidenziato però che molti degli adulti affetti da questa patologia non fanno attività fisica. Le motivazioni sarebbero molteplici: dolore, paura di peggiorare la propria condizione fisica e di lesioni, mancanza di informazione circa i benefici del movimento. Continua la dottoressa Brady: «Bisognerebbe incoraggiare le persone con artrite a fare moderata attività fisica: camminare, nuotare, andare in bicicletta. Il movimento aiuta a ridurre il dolore e migliorare la funzionalità, la mobilità, l'umore e la qualità della vita».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
CDC

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti