Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il diabete influenza l'umore

di
Pubblicato il: 21-05-2012
Sanihelp.it - Non riuscire a mantenere sotto controllo la glicemia può provocare continui cambiamenti d’umore: lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes Technology & Therapeutics.

Le persone che hanno ipoglicemia perché hanno fatto una dose eccessiva di insulina o perché hanno fatto troppa attività fisica possono diventare irritabili, irascibili e possono evidenziare difficoltà ad articolare correttamente le parole, mentre le persone con iperglicemia hanno notevoli difficoltà nella concertazione e tendono a diventare molto brontolone.
Il cervello umano, d’altra parte, per funzionare correttamente ha bisogno di glucosio e quindi se il glucosio in circolo non è perfettamente dosato l’organismo va in difficoltà.

Le persone affette da diabete di tipo 2 sono spesso anche depresse anche se per il momento non è stato possibile scoprire se è il diabete che facilita l’insorgenza di depressione o se è la depressione che inducendo anche disordini alimentari, favorisce l’insorgenza di diabete.
È anche vero che le persone con diabete di tipo 2 si sentono spesso colpevoli della loro malattia a causa del loro sovrappeso (di solito il diabete di tipo 2 si accompagna al sovrappeso); è anche vero però che il diabete di tipo 2 non è imputabile al solo sovrappeso, ma dipende da numerosi fatori, quali la predisposizione genetica, l’attività fisica svolta, l’alimentazione che si segue.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti