Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mozart: un aiuto per ridurre la pressione

di
Pubblicato il: 23-05-2012
Sanihelp.it - Alla Scientific Session dell'American Society of Hypertension un gruppo di ricercatori dell'Unità Operativa di Ipertensione delll'ospedale Saliceto di Piacenza ha presentato uno studio sulla variazione dei valori della pressione arteriosa dopo l'ascolto di musica.

Gli autori dello studio hanno valutato la variazione della pressione arteriosa in 40 pazienti affetti da ipertensione da lieve a moderata dopo l'ascolto o di un adagio di Mozart o di musica rock o dopo averli lasciati in silenzio per una decina di minuti.
L'ascolto di un adagio di Mozart è il tipo di musica in grado di abbassare sia i valori di pressione massima che minima, mentre la musica rock può aumentare sia la pressione massima che minima e il silenzio lascia i valori pressori tuttosommato invariati.

Sempre più spesso negli studi medici viene messa della musica in sottofondo per favorire il rilassamento dei pazienti, ma i medici devono sapere che la musica che scelgono per il loro ambulatorio potrebbe alterare, positivamente o negativamente i valori pressori degli assistiti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Hearthwire

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti