Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Due cuori e ... una cucina!

di
Pubblicato il: 29-05-2012

Cucinare e mangiare con gusto può allungare la vita; se la moglie, però, impone la dieta al marito ottiene solo che la propria dolce metà ingrassi!

Due cuori e ... una cucina! © Photos.com Sanihelp.it - Cucinare e consumare in casa i pasti amorevolmente preparati è un elisir di lunga vita: lo sostiene uno studio condotto da alcuni ricercatori di Taiwan in collaborazione con studiosi dell’Università di Monash in Australia e pubblicato sulla rivista Public Health Nutrition.

Dallo studio è emerso che a cucinare sono soprattutto le donne (e chi ne poteva dubitare?) ed è per questo che sono le più longeve, ma anche gli uomini che più di frequente si cimentano ai fornelli hanno una maggiore aspettativa di vita.
Gli autori dello studio hanno analizzato lo stile di vita di circa 2000 persone con più di 65 anni, ne hanno rilevato i comportamenti culinari ovvero quando e come cucinavano, ma ne hanno valutato anche il grado di istruzione, lo stato civile, l’abitudine al fumo, all’alcol e l'attività fisica eventualmente svolta.

Dall’analisi dei dati raccolti è emerso che quasi la metà del campione d’abitudine non cucinava, il 17% cucinava una o due volte a settimana, il 9% da tre a cinque volte mentre il 31% cucinava i pasti in casa fino a 5 volte a settimana.

Durante il periodo di osservazione, 695 soggetti sono deceduti, ma le probabilità di morire si sono rivelate più basse per i più assidui ai fornelli.

La cucina, dunque, influisce non poco sul rapporto di coppia: basti pensare che se una donna decide di seguire una dieta e la impone al proprio partner senza troppe spiegazioni determinerà un vistoso aumento di peso del proprio compagno.
Molto spesso, infatti, gli uomini pur di non discutere con le proprie compagne anche per il cibo si accontentano di quanto trovano in tavola anche se si tratta di insalata scondita, ma poi fuori casa si abbuffano e cercano consolazione nel junk food, un vero e proprio effetto boomerang che se da un lato accontenta la linea della donna e salva, almeno apparentemente l’armonia di coppia, dall’altro si ritorce negativamente sul peso corporeo dell’uomo.

La cucina, la preparazione dei pasti, la condivisione del cibo dunque sono scelte che se fatte serenamente, in armonia, con gusto e equilibrio possono allungare la vita e rendere la coppia più affiata e complice.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Public Health Nutrition

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti