Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vitamina D ed esercizio fisico per prevenire le cadute

di
Pubblicato il: 30-05-2012
Sanihelp.it - Se gli anziani cadono e si fratturano vanno incontro a tutta una serie di problemi che talvolta possono diventare fatali: è una triste realtà con la quale dopo i 65 anni bisogna fare i conti.

Secondo un rapporto pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine e redatto dalla US Preventive Services Task Force la chiave per evitare le cadute, le fratture e tutte le loro conseguenze sta nello svolgere regolarmente attività fisica o sottoporsi a sedute di terapia e assumere vitamina D nelle dosi raccomandate dalle linee guida.

La task force è arrivata a queste conclusioni dopo aver revisionato gli studi scientifici effettuati sulla popolazione anziana circa l’assunzione di vitamina D, l’attività fisica svolta trovando che effettivamente influiscono positivamente nel ridurre il rischio di cadute.
Al contrario dalla revisione degli studi disponibili non è emerso che migliorare l’acuità visiva degli anziani (attraverso interventi chirurgici o farmacologici) può ridurre il rischio cadute.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti