Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scipione avanza, ma la frutta ci protegge e ci abbronza

di
Pubblicato il: 18-06-2012
Scipione avanza, ma la frutta ci protegge e ci abbronza © Photos.com Sanihelp.it - L’estate è arrivata con una settimana di anticipo, salutando con afa e caldo una primavera che si è classificata al sesto posto tra le più calde da 210 anni.

Come possiamo proteggere il nostro corpo dalle alte temperature e garantirci al contempo una tintarella naturale? La soluzione la fornisce Coldiretti, stilando la speciale classifica top ten del cibo che abbronza.

Frutta e verdura permettono di preparare la tintarella grazie alla vitamina A, che favorisce la produzione di melanina, ma non solo. Proprio quando il nostro corpo ne ha più bisogno, ortaggi e frutti nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, apportano fibre e si oppongono all'azione dei radicali liberi prodotti nell'organismo dall'esposizione al sole.

Al primo posto della classifica di Coldiretti troviamo le carote, che contengono ben 1200 microgrammi di vitamina A. Al secondo posto salgono i radicchi, che ne hanno circa la metà, mentre al terzo si posizionano le albicocche seguite da cicoria, lattuga, melone giallo e sedano, peperoni, pomodori, pesche gialle, cocomeri, fragole e ciliege che presentano comunque contenuti elevati di vitamina A o caroteni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Coldiretti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti