Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sì a cheratina, miele e camomilla

Bionde al sole: cura e protezione

di
Pubblicato il: 26-06-2012

I capelli biondi sono delicati, per questo richiedono cure specifiche, soprattutto d'estate. Ecco i consigli dell'esperto e i prodotti da utilizzare.

Bionde al sole: cura e protezione © Photos.com Sanihelp.it - Irresistibile maliarda o eterna bambina che fa girare la testa, dolce compagna o algida principessa, vamp svampita o traditrice incallita, icona della seduttività senza tempo come Marilyn o simbolo della bellezza perfetta come Barbie... Sulle bionde si è detto praticamente di tutto.

Ma tante non sanno ancora come curare la propria chioma dorata, tanto desiderata dagli uomini e altrettanto invidata dalle donne. I problemi si intensificano in questo inizio stagione estiva, quando sole, cloro e salsedine aggrediscono i capelli, rendendoli ancora più fragili.

«I capelli biondi nella maggior parte dei casi hanno subito una decolorazione, cioè sono state disciolte le melanine, con conseguente assottigliamento della struttura - spiega Giuliano Carpineti, titolare del salone Hairbox di Civitanova Marche e partner di Schwarzkopf Professional – Per questo i problemi principali che lamentano le bionde sono l'assenza di volume, la secchezza sulle lunghezze e lo sbiadimento del colore: tutte conseguenze di un'errata diagnosi ed esecuzione della decolorazione. Il primo consiglio dunque è scegliere professionisti del colore e prodotti specifici per i capelli biondi, sia curativi che per il finish».

«D'estate è bene utilizzare prodotti specifici per la protezione solare che, oltre a idratare, lavano via salsedine e cloro senza aggredire la struttura dei capelli. Oltre a utilizzare spray con filtri protettivi, è fondamentale - prosegue l'hair stylist - proteggere sempre i capelli dal sole con un copricapo e non lasciare mai troppo a lungo la testa a contatto con salsedine o cloro della piscina. Dopo ogni bagno, è bene risciacquare accuratamente i capelli con acqua dolce.

Il capello è composto da cheratina, quindi quale soluzione migliore se non quella di utilizzare una linea di prodotti care e styling che ha come principio attivo la cheratina idrolizzata, per un trattamento profondo, una lucente brillantezza multidimensionale e una ricostruzione della struttura del capello», spiega l'esperto.

Altri principi attivi molto utilizzati in shampoo, balsami e impacchi per le bionde sono il miele e la camomilla: il primo, condensato di vitamine, proteine, sali minerali dalle virtù nutritive e addolcenti, restituisce alla chioma ciò che ha perso con le giornate passate al sole, mentre la camomilla è una vera ricetta di luminosità per proteggere il colore, esaltandone la luce e i riflessi. Non solo risolve il problema di opacità del colore e mancanza di brillantezza, ma si utilizza anche per schiarire i capelli biondi che con il tempo tendono al castano. Inoltre ha proprietà emollienti e ammorbidenti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti