Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Quando si mangia? 4 volte al dì!

di
Pubblicato il: 26-06-2012

Fare almeno quattro pasti al giorno, mangiando con tranquillità senza ingozzarsi aiuta a mantenere una linea migliore.

Quando si mangia? 4 volte al dì! © Photos.com Sanihelp.it - Quando si mangia? Quante volte viene formulata questa domanda fra le mura domestiche!

Per mantenersi in forma e non incorrere nel pericolo obesità  bisognerebbe fare almeno 4 pasti al giorno ovvero una buona prima colazione, pranzo, cena e almeno uno spuntino; bisognerebbe, inoltre, mangiare adagio, ovvero senza ingozzarsi, ma neppure troppo lentamente.
Tutte questi piccoli suggerimenti arrivano da uno studio condotto in Spagna e pubblicato sulla rivista Journal of Adolescent Health: gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a circa 1978 adolescenti, di età compresa fra i 13 e i 18 anni e ne hanno valutato l’attività fisica svolta, ne hanno registrato il girovita, valutato il numero di pasti effettuati ogni giorno e la velocità con cui mangiavano.

Dallo studio è emerso che una ragazza su quattro e un maschio su tre sono obesi; in generale i maschi hanno un girovita più ampio e pesano di più e hanno anche la pessima abitudine di mangiare più velocemente rispetto alle  ragazze; i maschi però praticano sport con maggiore frequenza solo il 18,5% di loro ha dichiarato di non praticarne, mentre fra le ragazza a non fare alcuna attività sportiva è il 48,5%.

Dallo studio è anche emerso che i maschi che hanno ammesso di non praticare sport e che saltavano d’abitudine la colazione avevano un maggiore accumulo di grasso corporeo.

Gli autori dello studio hanno perciò concluso che l’ideale sarebbe mangiare almeno 4 volte al giorno, con una velocità medio-bassa, in modo da assimilare meno grassi; se poi alle buone abitudini alimentari si abbina anche dell’attività fisica la forma fisica ne trae un sicuro giovamento.

L’estate quindi deve diventare il momento non solo per rilassarsi, ma anche per muoversi il più possibile: sarebbe una buona abitudine praticare sport acquatici, correre, andare in bici, nuotare e poi l’estate è la stagione migliore per mangiare bene.
D’estate abbondano frutta e verdura quindi anche in cucina ci si può sbizzarrire con pochi semplici ingredienti si possono preparare pranzi e cene appetitosi, per non parlare di spuntini e merende a base di frutta fresca, centrifugati, granite e qualche pallina di gelato .


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti