Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Menopausa precoce, rischio ictus e malattie cardiovascolari

di
Pubblicato il: 28-06-2012
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso l’università dell’Alabama e pubblicato sulla rivista Menopause le donne che vanno in menopausa troppo precocemente ovvero prima dei 46 anni hanno il doppio delle probabilità, rispetto alle donne che hanno il ciclo almeno fino a 50 anni, di avere un ictus o un attacco cardiaco.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver raccolto e analizzato i dati relativi a 2509 donne di diverse etnie, nessuna affetta da malattie cardiovascolari a inizio studio e dopo averle monitorate per 5 anni.
Il 28% del campione in studio è andato in menopausa per motivi naturali o dopo aver subito isterectomia e ne è emerso che purtroppo, la menopausa precoce, raddoppia il rischio di morire per cause cardiovascolari.

Il motivo esatto di questa correlazione non è chiaro: le donne che vanno in menopausa così presto prima delle altre, forse, sperimentano gli effetti negativi legati al cambiamento nei livelli degli estrogeni nel sangue oppure la loro menopausa precoce potrebbe essere dovuta a motivi genetici che determinano anche una maggiore predisposizione genetica a subire eventi cardiovascolari.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti