Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ruolo della vitamina D nella depressione

di
Pubblicato il: 29-06-2012
Sanihelp.it - Un piccolo studio presentato al 94° meeting annuale dell' Endocrine Society evidenzia come la somministrazione di vitamina D a donne affette da depressione con carenza di tale vitamina, può determinare una riduzione nei sintomi depressivi.

Questo studio, in verità molto piccolo, che ha coinvolto solo  3 donne è stato condotto da ricercatori del Bay Health Endocrinology.
Gli studiosi per questo studio hanno arruolato 3 donne, affette da depressione, in cura con antidepressivi, di età compresa fra i 42 e i 66 anni, in trattamento ancher per diabete di tipo 2 o per problemi tiroidei.
Tutte e tre le donne avevano un'evidente carenza di vitamina D per questo hanno ricevuto supplementi di vitamina D per 8 o 12 settimane fino a quando i livelli della vitamina non sono rientrati nel range della normalità: a questo punto tutte e tre le donne hanno dichiarato di aver notato  un sensibile miglioramento nei loro sintomi depressivi.

Le persone depresse sono ad alto rischio di carenza di vitamina D perchè si rinchiudono in casa, si muovono poco e mangiano male: questo studio, dunque, è molto interessante da questo punto di vista, ma sicuramente servono ulteriori studi ripetuti su un numero più ampio di pazienti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti