Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sette donne su 10 sbagliano

Come si applicano i solari?

di
Pubblicato il: 03-07-2012

La protezione solare è efficace solo se il prodotto è applicato in quantità sufficiente e in modo uniforme. Ecco come procedere zona per zona.

Come si applicano i solari? © Photos.com Sanihelp.it - Sette donne su 10 non si proteggono adeguatamente sotto il sole: non applicano la giusta quantità di solare oppure dimenticano alcune zone, come l'attaccatura dei capelli, le orecchie, sotto il collo, l'incavo fra i seni, il dorso di mani e piedi, l'interno delle ginocchia e le zone ai bordi del costume.

La scelta del solare giusto, infatti, non è che il primo passo: se applicata male, anche la migliore protezione è inefficace. Ecco allora i consigli del professor Leonardo Celleno, dermatologo e Coordinatore del Centro Ricerche Cosmetologiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

1. Il prodotto va distribuito uniformemente sulla pelle, ma non massaggiato fino a farlo sparire: è un prodotto destinato a restare sulla superficie cutanea per proteggerla.

2. Non abbiate paura di metterne troppo! I moderni solari hanno una ottima texture e non provocano patine o colorazioni antiestetiche: vanno applicati in quantità sufficiente a garantire l’azione protettiva. Indicativamente, la quantità ideale è due milligrammi di prodotto (pari a circa mezzo cucchiaino da caffè) per centimetro quadrato di pelle.

3. Se una confezione basta per una intera stagione, significa che abbiamo utilizzato una quantità di prodotto troppo ridotta! Un normale tubetto o flacone può, al massimo, durare dalle due alle tre settimane.

Per facilitare l'operazione di stesura del prodotto, i laboratori Vichy hanno messo a punto una tecnica di autoapplicazione pratica ed efficace. Si sviluppa in tre tempi: doso, applico e stendo. Ogni parte del corpo, infatti, richiede una quantità precisa di prodotto e una gestualità specifica di applicazione. Eccole!

1. Pancia e parte bassa della schiena: la dose giusta è un cucchiaino e mezzo da caffè (6 millilitri). A seconda della formulazione che si sceglie, corrisponde a: 8 tocchi di latte sull’addome + 2 sui fianchi, da 8 a 10 nebulizzazioni di olio solare + 2 sui fianchi e a 2 strisce di spray sull’addome e la regione lombare. Effettuare movimenti circolari, poi scorrere la mano dall’interno verso l’esterno, infine stendere con il palmo della mano dall’addome fino alla schiena.

2. Parte alta e centrale della schiena: prendere 1 cucchiaino e ½ da caffè di prodotto, passare la mano sulla spalla opposta, appoggiare l’altra mano sul gomito per estendere il gesto verso l’interno della schiena. Passare la nuca e la scapola. Stessa gestualità ma passando la mano sotto il braccio opposto. Non dimenticare la zona sotto la scapola. Procedere simmetricamente per l’altro lato.

3. Gambe: dosare un cucchiaino e mezzo da caffè (6 millilitri per ogni gamba): 15 tocchi di latte, 20 di olio solare e due strisce di spray. Distribuire bene il prodotto senza trascurare il dorso del piede e l’interno del ginocchio. Fare un massaggio autodrenante con tamponamento – pressione: si posizionano le mani ai lati della gamba, si esercita una leggera pressione con il lato della mano poi, con il palmo, si distribuisce il prodotto. Cominciare dalla caviglia risalendo fino alla coscia, far scorrere le mani all’esterno e all’interno. Effettuare un primo passaggio esterno - interno gamba per stendere il prodotto (discendente anteriore e ascendente posteriore).

4. Braccia: la dose giusta è mezzo cucchiaino da caffè. Latte: 6 tocchi, olio solare: 20 tocchi, spray: una striscia di prodotto sopra e sotto. Effettuare leggeri movimenti circolari prima con piccoli cerchi, poi allargando il movimento. Far scorrere le mani risalendo e discendendo. Applicare con le dita piatte, senza tralasciare la spalla e il dorso delle mani. Far scorrere la mano all’interno, includendo l’ascella e la parte sottostante all’attaccatura del seno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Unipro e Vichy

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti