Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fiv da giovani, rischio più alto di tumore al seno

di
Pubblicato il: 03-07-2012
Sanihelp.it - Sottoporsi alla fertilizzazione in vitro (Fiv) in giovane età comporta un maggior rischio di tumore al seno. A rivelarlo, una ricerca della University of Western Australia pubblicata su Fertility and Sterility.

Gli studiosi australiani hanno preso in considerazione i dati di oltre ventunomila donne tra i 20 e i 40 anni di età, che tra il 1983 e il 2002 si erano sottoposte a trattamenti di fertilità. In generale, il team ha notato che le donne che avevano solo assunto farmaci registravano l’1,7% di casi di tumore al seno contro il 2% di quelle che avevano subito la Fiv. Una differenza poco significativa agli occhi dei ricercatori.

Il gruppo poi è stato diviso in base all’età e i risultati sono stati più eclatanti: le donne che si erano sottoposte alla Fiv intorno ai 24 anni avevano il 56% in più di probabilità di sviluppare un tumore al seno rispetto alle coetanee che avevano assunto solo farmaci. Nessun aumento di rischio per chi approcciava il trattamento intorno ai quarant’anni.

I ricercatori ritengono che le donne più giovani siano esposte a livelli di estrogeni maggiori durante i cicli di Fiv. Spiega infatti Linda Giudice, presidente della American Society of Reproductive Medicine: «Lo sviluppo del cancro al seno è legato all'esposizione agli estrogeni e alla durata di questa esposizione».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti