Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il tumore al fegato si previene con l'aspirina

di
Pubblicato il: 03-07-2012
Sanihelp.it - L’aspirina o, più precisamente, l’acido acetilsalicilico, è un comune analgesico e antipiretico ma, fra qualche anno, potrebbe essere usato per prevenire il tumore al fegato.

Uno studio del San Raffaele di Milano, in collaborazione con lo Scripps Research Institute di La Jolla in California, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas) mostra come l’insorgenza del tumore al fegato sia dovuta in molti casi all’epatite virale cronica.

I virus Hbv o Hcv in realtà non attaccano direttamente il fegato e le sue cellule, i veri danni vengono causati dal sistema immunitario. Quando l’epatite è cronica i linfociti non riescono a eliminare il virus e, sollecitati periodicamente dai continui cicli di blanda malattia del fegato, protraggono la loro azione danneggiando il fegato e favorendo la comparsa di gravi complicazioni, come la cirrosi e il tumore.

Finanziato dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), dal ministero della Salute, dall’European research council (Erc), dalla Giovanni Armenise-Harvard Foundation e del National Institute of Health (Nih) degli Stati Uniti, questo studio ha dimostrato come, nei topi con epatite cronica B, la somministrazione di aspirina e clopidogrel a basse dosi riduce l’accumulo nel tempo di linfociti nel fegato, diminuendo di conseguenza i danni da essi effettuati e soprattutto, l’insorgenza del tumore. Il tutto senza provocare effetti secondari indesiderati .

Luca Guidotti, responsabile di Immunopatologia del San Raffaele, spiega: «Il fatto che l’aspirina e il clopidogrel sono farmaci generici già approvati per il trattamento di disordini trombotici nell’uomo accelererà l’approvazione di studi clinici su pazienti cronicamente infetti da Hbv o Hcv». 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Proceedings of the National Academy of Sciences

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti