Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

In gravidanza zero alcol, ma ...

di
Pubblicato il: 04-07-2012
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso il dipartimento di ostetricia e ginecologia dell’Università di Aarhus in Danimarca e pubblicato sulla rivista BJOG: An International Journal of Obstetrics and Gynecology ha sottolineato come i bambini nati da donne che hanno bevuto alcol a inziio gravidanza (quando ancora non sapevano di essere gravide) non hanno evidenziato all’età di 5 anni nessuna differenza significativa nei punteggi ottenuti nei test di attenzione e intelligenza rispetto ai bambini nati da donne completamente astemie durante tutta la gravidanza, anche nelle primissime fasi.

Dall’analisi effettuata su 1628 bambini con follow up di 5 anni si è visto che i bambini nati da donne che avevano dichiarato di aver bevuto alcol nelle prime fasi della gravidanza, tenuto conto anche del consumo generale di alcol da parte dei genitori, del loro grado di istruzione, se erano separati o meno, hanno evidenziato uno sviluppo neuropsicologico oguale a quello dei bambini nati da donne astemie.

Secondo lo studio è sicuro, ai fini dello sviluppo neuropsicologico del bambino fino all'età di 5 anni, bere 5 unità alcoliche in un’unica serata o fino a 8 unità alcoliche alla settimana nelle prime settimane gravidanza, nonostante questo in gravidanza non bisognerebbe assolutamente bere alcol


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti