Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Hiv: da ottobre il test si fa a casa

di
Pubblicato il: 05-07-2012
Sanihelp.it - Dopo decenni la Food and Drug Administration ha approvato il 3 luglio il nuovo test per l’Hiv che permetterà agli americani di scoprire velocemente da casa se sono infetti.
L’idea di approvare un test da fare a casa è stata a lungo controversa, la prima proposta fu fatta nel 1987 e l’attuale modello è stato studiato dal 2005.

Il test OraQuick è composto da un tampone che deve essere passato nella bocca e poi immerso in una soluzione, il risultato appare sul test dopo un periodo che varia tra i 20 e i 40 minuti.

Sebbene esistessero già test eseguibili in parte da casa, essi prevedevano la raccolta di sangue e l’invio in laboratori, non erano dunque immediati ne di facile esecuzione. La disponibilità di un test per l’Hiv facile da usare come un test di gravidanza è un passo avanti nella prevenzione di una malattia un tempo sinonimo di sentenza di morte.

Come spiegano gli esperti, OraQuick non vuole sostituirsi ai test da laboratorio, è considerato infatti solo un test preliminare: sebbene sia molto accurato, non è preciso al cento per cento. Una persona su 5.000 potrebbe infatti leggere un falso positivo e circa una su 12.000 un falso negativo, di conseguenza sarà sempre necessario un successivo test in una clinica.

Il test sarà disponibile in 30mila farmacie, supermercati e negozi online statunitensi entro Ottobre.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
New York Times

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti