Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un bocconcino sazia di più

di
Pubblicato il: 11-07-2012
Sanihelp.it - Si mangia completamente un cibo molto calorico servito in un'unica porzione, mentre lo stesso cibo servito a piccoli pezzi viene lasciato nel piatto almeno in parte: sono queste le conclusioni alle quali sono giunti un gruppo di ricercatori dell' Arizona State University, raccolte in uno studio  presentato al meeting annuale della Society for the Study of Ingestive Behavior di Zurigo.

Gli autori della ricerca hanno strutturato il loro studio in due fasi.
Nella prima fase hanno addestrato 40 topi di laboratorio a correre attraverso un labirinto: alla fine del percorso 20 topi hanno trovato una ricompensa in cibo frammentata in tanti piccoli pezzi, gli altri 20 hanno trovato un'ugual quantità di cibo, ma in pezzo unico.
Si è visto che ad essere disponibili a percorrere il labirnto innumerevoli volte pur di trovare la ricompensa in cibo erano soprattutto i ratti che all'uscita trovavano tanti piccoli pezzetti di cibo.

Gli studiosi hanno ripetuto lo studio anche su studenti universitari: ad un gruppo hanno offerto un cibo molto calorico in un'unica porzione, ad un altro gruppo lo stesso cibo, di ugual peso, ma frammentato in pezzi.
A sorpresa dopo 20 minuti ad entrambi i gruppi è stato offerto un pasto gratuito: gli studenti che avevano mangiato meno del cibo calorico hanno mangiato meno anche durante il pasto gratis.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti