Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Abbandono

Cani abbandonati. Come comportarsi

di
Pubblicato il: 17-07-2012

In estate il numero di animali abbandonati cresce vistosamente. Ecco che l'AIDAA pubblica un decalogo su come comportarsi nel caso di ritrovamento di un animale abbandonato.

Cani abbandonati. Come comportarsi © Photos.com Sanihelp.it - In estate è tempo di vacanze ma è anche tempo di abbandoni. In questo periodo cresce vertiginosamente il numero di animali abbandonati sulle strade perché partendo per le vacanze non si sa dove lasciare il proprio amico peloso.

Quale miglior rimedio di lasciarlo in mezzo ad una strada? Molte volte ci si domanda se chi prende un cane è veramente consapevole della propria scelta.

Un animale domestico è un impegno e bisogna fare una scelta ponderata e non una scelta solo per soddisfare il capriccio di un bambino che a tutti i costi vuole un cane.

Il risultato: centinaia di cani abbandonati ogni anno sulle strade perché quel simpatico cucciolino è cresciuto e non si sa più dove metterlo.

Molte volte mi sono chiesta se le persone che incontrano per strada un animale abbandonato sappiano come comportarsi. Ecco quindi che viene in aiuto l'associazione italiana difesa animali ed ambiente (AIDAA) che ha messo a punto una serie di piccoli ma utili consigli su cosa fare se si incontra un cane abbandonato.

1. Come prima cosa occorre capire se si tratta di un cane abbandonato o di proprietà che magari sta solamente facendo un giretto nel quartiere, e lo si può dedurre dal comportamento del cane: un cane abbandonato si trova a disagio, va a zig zag per strada, è spaventato e non annusa e spesso ha la coda tra le gambe.

2. Bisogna avvicinarsi al cane senza mai sbarragli strada, bloccarlo con l'auto o effettuare gesti bruschi, l'animale potrebbe fuggire e fare deviazioni improvvise finendo sotto una macchina o provocare incidenti stradali.

3. Mai rincorrere il cane: si metterebbe a correre anche lui con le conseguenze su riportate, specialmente se il cane si trova in una strada ad alta densità di traffico o su un autostrada.

4. Se il cane si avvicina spontaneamente a noi bisogna muoversi molte lentamente mai bruscamente o in modo troppo veloce o avventato. Il nostro amico a 4 zampe sarà già turbato e spaventato e non è consigliabile creargli altri stress inutili. Se il cane si avvicina ancora di più proviamo ad abbassarci dandogli le spalle e allungando una mano verso di lui con del cibo.

5. Bisogna sempre agire con molta prudenza e pazienza ed aspettare che sia lui ad avvicinarsi.

6. Nel caso in cui non siamo sicuri di cosa possa accadere o non siamo degli esperti è buona norma chiamare la polizia stradale o i vigili urbani o il più vicino canile. Aspettare poi l'arrivo del personale preposto seguendo il cane da vicino nei suoi spostamenti tenendo a mente i consigli precedentemente riportati.

7. Il cane recuperato verrà portato in un canile sanitario e dopo le visite di rito il veterinario rileverà se lo stesso cane è provvisto di microchip e da qui si capirà se l'animale è stato abbandonato o è fuggito.

8. Se si dovese assistere ad un abbandono in diretta bisogna prendere subito la targa ed il tipo di auto segnando ora e luogo dove tale abbandono è avvenuto. Prima bisogna soccorrere il cane e poi chiamare l'AIDAA che vi sosterrà nella denuncia contro colui che ha abbandonato il cane. Il primo contatto può avvenire anche via sms al numero 3403848654 oppure telefonando al numero 3478883546.

9. Se si trova un cucciolo vagante bisogna chiamare l'associazione di tutela animali più vicina o il rifugio per cani o gatti più vicino che si prenderà cura del cucciolo aiutandolo a trovare una famiglia.

10. Se capita di investire un animale o più semplicemente trovare un animale ferito bisogna chiamare il 118 e chiedere del veterinario in turno o attraverso il numero 892424 attivo 24 ore su 24 chiedi di essere messo in contatto con il veterinario aperto più vicino che provvederà al recupero ed alla cura dell'animale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIDAA

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti