Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Troppo sale nella dieta degli italiani

di
Pubblicato il: 18-07-2012
Sanihelp.it - Un pizzico di sale, sale quanto basta, salare a piacimento: quante volte troviamo queste espressioni nelle ricette da cucina. Il sale è un elemento diffusissimo nei nostri piatti, anzi, secondo un recente studio lo è fin troppo.

Quanto ne consumiamo a testa? Nei Paesi industrializzati il consumo pro-capite di sale da cucina è di circa 8-10 grammi al giorno mentre, secondo le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità non bisognerebbe consumarne più di 5 grammi (circa 2 grammi di sodio). E in Italia? Dai primi dati del progetto Minisal-Gircsi inserito all'interno del programma nazionale Guadagnare Salute emerge un consumo medio giornaliero di sale maggiore tra gli uomini (11 grammi) rispetto alle donne (8 grammi): valori comunque più alti rispetto ai livelli raccomandati dall’Oms.

I dati sono stati raccolti in nove regioni italiane, nell’ambito dell’Osservatorio epidemiologico cardiovascolare/European Health Examination Survey. L’evidenza scientifica disponibile sugli effetti negativi che il consumo eccessivo di sale ha sulla salute è indiscutibile, soprattutto riguardo al rischio di malattie cardio e cerebrovascolari.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Progetto Minisal-Gircsi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti