Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mandorle in una dieta ipocalorica? Si, grazie!

di
Pubblicato il: 23-07-2012
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso la Temple University di Philadelphia e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition è buona abitudine inserire in una dieta ipocalorica mandorle e noci sia per perdere peso sia per normalizzare il profilo lipidico.

Lo studio in questione ha coinvolto 123 persone, in buona salute, ma obese, uomini e donne che per 18 mesi, secondo il sesso, hanno seguito una dieta ipocalorica da 1200-1500 calorie o 1500-1800 calorie/die.
In maniera random metà partecipanti hanno assunto ogni giorno uno snack con mandorle con apporto calorico pari a 350 calorie, mentre l’altro gruppo ha evitato completamente mandorle e noci.
Alla fine dei 18 mesi i partecipanti di entrambi i gruppi hanno perso all’incirca lo stesso peso, senza differenze significative fra i due gruppi; come pure non è stato possibile trovare delle differenze statisticamente significative nel quadro lipidico delle persone che hanno assunto mandorle o meno.

Lo studio suggerisce che in un regime ipocalorico controllato possono trovare spazio anche le mandorle per soddisfare la voglia di uno snack croccante e gradevole al palato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti