Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ricerca

Gelato: un gusto per ogni emozione

di
Pubblicato il: 21-08-2012

Cono o coppetta, gusti alla frutta o alle creme, ognuno ha i suoi preferiti. Con un gelato si sta spesso meglio. E se finora a sostenerlo erano solo i golosi, una ricerca rivela tutti i benefici del gelato, soprattutto per l'umore.

Gelato: un gusto per ogni emozione © Photos.com Sanihelp.it - Uno studio condotto attraverso interviste a psicologi, esperti di benessere psicofisico e nutrizionisti ha approfondito gli effetti del gelato sulla sfera emotiva. Diversi studi internazionali ne avevano evidenziato i benefici terapeutici, ora più di 7 esperti su 10 (73%) affermano che il gelato fa bene all’umore e allo spirito; e poi emoziona, fa tornare all’infanzia e trasmette piacere psicofisico.

Gli esperti consigliano un buon gelato soprattutto agli over 40, spesso ingabbiati in un frenetico ritmo di vita e sottoposti a stress sul lavoro e in famiglia; agli adolescenti che possono coccolarsi con un gelato nei momenti di crisi sentimentale e agli adulti nostalgici della spensieratezza e della libertà della loro infanzia.

Spiega Francesca Saccà, psicologa e psicoterapeuta: «Il gelato permette a una fascia media di età di tornare all'infanzia: il gelato è qualcosa che ci rendeva felici da bambini. Al di là del piacere dovuto alle caratteristiche legate al gusto, c'è anche questo aspetto psicologico, una piccola coccola che ci prendiamo e che ci fa fare un passo indietro ai tempi dell'adolescenza, quando il gelato era un momento importante anche a livello conviviale».

Il gelato ha dunque una sorta di valenza terapeutica. Secondo gli esperti ci sono specifici gusti di gelato che aiutano ad affrontare determinati stati d'animo. Qualche esempio? Cioccolato e bacio sono l’ideale per chi è un po’ giù di morale o cerca protezione; amarena, pistacchio e gusti esotici sono adatti alle persone ansiose o a chi ha bisogno di rilassarsi; un gelato con la panna è un toccasana per chi sente di dover distendere i nervi; chi è stanco dovrebbe optare su caffè e tiramisu.

La psicologa Mariolina Palumbo spiega: «Gli innamorati prediligono il gelato alla crema, chi è felice mischia senza problemi i gusti, ad esempio cioccolato con limone». La coppetta è la preferita per chi vuole ritagliarsi un attimo di relax, il cono è invece scelto da chi cerca condivisione, evasione e conferme negli altri; lo stecco è indicato a quelle persone abituate a vivere forti emozioni e a quelle che non hanno tempo da perdere.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti