Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Come mi tengo in forma?

di
Pubblicato il: 31-07-2012

Una passeggiata, 4 ore fra un pasto e uno spuntino: due piccoli accorgimenti che possono aiutare a perdere peso e a mantenersi in forma

Come mi tengo in forma? © Photos.com Sanihelp.it - Estate tempo di mare, sole e relax, ma anche di pranzi e cene con gli amici, orari disordinati e cibo a volontà a tutte le ore.
Prima di arrivare ai mesi estivi ci si impegna con dieta e palestra per poter esibire un bel fisico in spiaggia, ma poi in poche settimane si rischia di vanificare il lavoro di mesi.

Con qualche piccolo accorgimento, però, ci si può mantenere in forma senza rinunciare alla convivialità del cibo con gli amici e a qualche peccato di gola come un bel gelato alla crema, una frittura di pesce o a un fresco cheesecake.
Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Appetite suggerisce come camminare a passo svelto per 15 minuti aiuta a ridurre il nervosismo e a spezzare la fame nervosa.

Gli autori dello studio, infatti, hanno reclutato un gruppo di 78 persone che durante il giorno svolgevano lavoro d’ufficio davanti al computer e li hanno suddivisi in due gruppi: alle persone del   gruppo 1 è stato chiesto di fare una camminata a passo veloce di 15 minuti prima di andare a lavoro.
Le persone di questo gruppo durante la giornata lavorativa pure se avevano a disposizione cioccolatini, dolcetti o snack spezza fame da consumare senza alcuna limitazione ne hanno consumato meno (circa la metà) rispetto ai colleghi che non hanno camminato prima di iniziare il lavoro.

Secondo i ricercatori una passeggiata mattutina alza il livello di energia e riduce fortemente il bisogno di concedersi una pausa dolce (ovvero il bisogno di un cioccolatino, un pasticcino, un biscottino) per superare una difficoltà, ma anche un momento di noia o stress.

In vacanza, dunque, quando si ha più tempo libero, non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con una bella passeggiata.
È  bene ricordare inoltre, che soprattutto se ci si sveglia tardi e si fa colazione non proprio prestissimo non è necessario fare lo spuntino prima di pranzo perché altrimenti si tenderà ad ingrassare: secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the American Dietetic Association le persone che consumano uno spuntino fra la colazione e il pranzo se fra i due pasti non intercorrono almeno 4 ore tenderà ad ingrassare, anche se sceglieranno di prendere un caffè, un frutto o un pacchetto di cracker.

Se non passano almeno 4 ore dall’ultimo pasto, dunque, meglio non piluccare!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Appetite

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti