Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Estetica

Il veleno ti fa bella

di
Pubblicato il: 29-08-2012

L'ultima frontiera dell'estetica? Il veleno d'api. Spalmato come una crema cancella i segni dell'invecchiamento meglio del botox.

Il veleno ti fa bella © Photos.com Sanihelp.it - Una ne pensano e cento ne sperimentano le vip di mezzo mondo per mantenere il fascino e la bellezza della giovinezza. L’ultimo elisir anti-età arriva nientemeno che dal veleno delle api che, a quanto pare, restituirebbe alla pelle tono, elasticità e morbidezza, cancellando rughe e segni del tempo.

Il merito sarebbe di un particolare aminoacido presente nel veleno, la melitina: spalmato sulla cute sarebbe in grado di innescare una risposta naturale del tessuto cutaneo, consistente in una maggior irrorazione sanguigna, quindi una maggiore ossigenazione dei tessuti e un conseguente aumento della produzione di collagene ed elastina, sostanze fondamentali nell’architettura dell’epidermide.

Funziona davvero? Se numerosi dermatologi non nascondono qualche perplessità, numerose icone dello star system mondiale avrebbero ammesso il ricorso a questo nuovo ritrovato di bellezza: Kate Middleton come la consorte di Carlo, Camilla, Gwyneth Paltrow, Michelle Pfeiffer, Victoria Beckham, Kylie Minogue.

Del resto, anche se il veleno delle api fosse effettivamente l’alternativa naturale al botox, resta un problema non marginale: il costo non proprio alla portata di tutti. Il particolare prodotto anti-età, che pare sia stato messo a punto da un apicoltore brasiliano, infatti, costerebbe oltre 300 dollari al grammo. Un prezzo ragguardevole anche perché per ottenere una tale quantità occorre spremere, se così possiamo dire, un esercito di insetti, circa 10 mila api. Il trattamento cui sono sottoposti gli insetti, pur sfruttando piccole scariche elettriche, non sarebbe cruento e pericoloso o almeno così sostengono gli apicoltori, con buona pace degli animalisti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Asca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti